Speciale!


La tensione del presente

18 Mar 2014 di Daria Bernardoni

Una caratteristica spiazzante dello stile di scrittura di Jacob Appel è l'uso del tempo presente.

Anche tu dovresti farti un feed reader

10 Mar 2014 di Daria Bernardoni

Uno strumento indispensabile per orientarsi tra le proprie letture web preferite è indubbiamente il feed reader, di fatto un aggregatore di fonti selezionate dall'utente che si aggiorna in automatico ad ogni novità pubblicata. Anche tu dovresti fartene uno.

Azzardopoli 2.0

09 Mar 2014 di Daria Bernardoni

Eccolo, il popolo dell’azzardo. Malato di macchinette, divorato dai debiti, stravolto dalle bugie. Con i suoi 76,1 miliardi di euro di fatturato (sedici volte il business annuale di Las Vegas) il gioco è diventato la terza impresa d’Italia. Ma la scommessa non paga perché, a fronte di una spesa che sale senza sosta, le entrare restano sostanzialmente fisse. Non paga perché i costi per recuperare gli sbranati sono altissimi. Non paga perché il banco vince. Sempre.

Autopsia dell'uomo ideale

08 Mar 2014 di Daria Bernardoni

Un ebook dedicato alle varie rappresentazioni dell’uomo ideale che sono state proposte dai mezzi di comunicazione di massa, a partire dalle fiabe che - con i loro spettacolari salvataggi di donzelle in pericolo - hanno condizionato l’uomo ideale interiore di moltissime aspiranti principesse (reali).

Una garbata marketta

18 Feb 2014 di Daria Bernardoni

Markettara garbata nell’animo, adora il product placement e detesta quando le blogger deturpano le markette: è @Spora, l'hai ascoltata oggi parlare di sesso alla Social Media Week e ti sei innamorato:

Vivere connessi secondo Derrick de Kerckhove

16 Feb 2014 di Daria Bernardoni

Dal 17 al 21 febbraio Milano sarà la città dei Social Media e del digital lifestyleIl programma è ormai completo: cinque giorni e oltre 50 appuntamenti per approfondire il rapporto tra Social Media e società.

Il pirata e la salita: Pantani 2004-2014

13 Feb 2014 di Sandro Bocchio

Il 14 febbraio 2004 Marco Pantani fu trovato morto nella stanza D5 del residence "Le Rose" di Rimini. L'autopsia rivelò che la morte era stata causata da un edema polmonare e cerebrale, conseguente a un'overdose di cocaina.

Fuggire dalla fuga narrativa

11 Feb 2014 di Daria Bernardoni

Il nostro cervello ci crea il contesto in cui prendiamo le decisioni raccontandosi delle storie. E, ci avvisa Tom, dobbiamo imparare a vivere le storie che ci raccontiamo noi e non quelle che ci impongono gli altri.