Speciale!


Ultimo cerchio – Il cielo sotto i piedi

Máximo Chehin

Il rapporto tra il testo cartaceo e il suo lettore è al centro delle due storie di Máximo Chehin qui raccolte, da cui emerge il fascino ammaliante e insidioso della carta, misteriosa come il libro senza autore de L'ultimo cerchio, o sfuggevole come il foglio al vento de Il cielo sotto i piedi. Nel primo il lettore segue l'avventura di un giovane iniziato di un'organizzazione segreta alle prese con il dilemma tra conservazione e rivoluzione; nel secondo può osservare il mondo da una tipografia dove la fiducia nella carta non è solo il pilastro di un'attività economica, ma un'ossessione dalle molteplici sfaccettature che cattura l'intera esistenza. Chehin definisce il processo creativo come un “mantenere aperta la ferita finché non diventa la finestra attraverso cui vedere la storia costruirsi da sola”. Grazie anche a una naturale raffinatezza di stile, emerge dalle vicende narrate in questi due racconti il complesso rapporto che l'autore argentino instaura con la pagina scritta. Al lettore non resta che affacciarsi a quella finestra.

Due raffinati racconti che avvolgono il lettore in un’atmosfera intensa ed intrigante.

I famosi metadati

ISBN: 9788865860328
Categoria: letteratura
Lingua: italiano
Formato: epub
Uscito il: 2010-11-03
Prezzo: 2.99€

Ok, lo voglio